Mangiare Sano

martedì 04 maggio, 23:40

Quinoa: chicchi di salute

Proprietà nutrizionali della quinoa



Quinoa: chicchi di salute

Anche se utilizzata come i tradizionali cereali per il suo alto contenuto in amido, la quinoa (Chenopodium quinoa) in realtà non è affatto un cereale. Ciò spiega le sue particolari proprietà nutrizionali, sensibilmente differenti da quelle dei cereali.

 

Come i cereali, la quinoa è un'eccellente fonte di amido (carboidrato complesso costituito da numerose unità di glucosio, il principale "carburante" dell'organismo), ha un buon contenuto in proteine ed è povera in grassi.

 

Tuttavia, a differenza dei cereali, la quinoa non contiene glutine, ed è pertanto un alimento idoneo nella dieta degli individui affetti da morbo celiaco. Inoltre le proteine presenti nella quinoa sono di elevato valore biologico, contenendo tutti gli aminoacidi essenziali per l'organismo umano e nelle corrette proporzioni. Sotto questo aspetto, le proteine della quinoa non hanno nulla da invidiare a quelle della soia, del latte, del pesce e della carne.

 

La quinoa è anche una buona fonte di fibra insolubile, che svolge un ruolo importante nella regolazione della funzionalità intestinale, ed è ricca di numerosi nutrienti essenziali come vitamine (vitamine B ed E), minerali (ferro, magnesio, calcio e fosforo) ed acidi grassi essenziali.

 

Grazie al suo elevato contenuto in fibra ed acidi grassi polinsaturi, il consumo regolare di quinoa può contribuire ad abbasare o controllare i livelli di colestetolo, con effetti benefici sulla salute del cuore e del circolo. La presenza di sostanze antiossidanti, in particolare di vitamina E, fa inoltre di questo alimento un ottimo alleato per contrastare i segni del tempo e combattere i danni provocati dai radicali liberi. Infine il consumo di quinoa ha effetti benefici sull'umore, grazie all'elevato contenuto in vitamine B e magnesio.

 

Esattamente come i cereali tradizionali, la quinoa è versatilissima in cucina. Può essere usata per preparare zuppe e minestre o per accompagnare secondi piatti di carne, pesce o formaggio. E' anche ottima per preparare veloci e nutrienti insalatone estive, ad esempio con pomodoro, zucchine (cotte) e mozzarella tagliati a cubetti, qualche foglia di basilico e una spruzzatina di olio di oliva.

 

In ogni caso, grazie all'elevato contenuto in amido e proteine ad alto valore biologico, la quinoa può essere considerata un alimento quasi completo, nonchè un'efficace alternativa sia ai cereali tradizionali come il grano, il riso ed il mais, sia agli alimenti proteici, come la soia, la carne ed il latte.

 

Chiara De Carli

 



Codice

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Consiglialimentari.it non è in alcun modo responsabile del loro contenuto.

Farmaci Equivalenti

Gratis le Ricette di Consiglialimentari.it

Solo la tua mail per ricevere subito e Gratis la Guida iscrivendoti alla nostra newsletter

50 Ricette e Consigli per mangiare sano

E-mail:

Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy

 

Mederma
Blog Bellezza
Pelle spellata dal sole 6 rimedi
Orecchie tappate tutto quello che dovete sapere
Funghi della pelle come curarli in 8 modi

I più letti