Mangiare Sano

martedý 01 ottobre, 19:36

Vitamina E alimenti ricchi

Come mai la vitamina E negli alimenti è considerata così importante? In quali cibi si può trovare?



Vitamina E alimenti ricchi

La vitamina E negli alimenti è una sostanza ritenuta particolarmente preziosa; moltissime importanti proprietà, infatti, sono attribuite a questa vitamina discretamente diffusa nei cibi.

 

La vitamina E, scientificamente definita Tocoferolo, è stata scoperta nel lontano 1922 all'embriologo Herbert Evans. Esistono ben 7 diverse tipologie di vitamina E, e la più preziosa sul piano nutrizionale per via del suo alto valore biologico è sicuramente il cosiddetto alfa-tocoferolo.

 

La vitamina E presente negli alimenti è anzitutto un importante fonte di antiossidanti, ovvero di quelle sostanze che riescono a contrastare in modo molto efficace l'azione dei radicali liberi, la principale minaccia dell'integrità cellulare.

 

Per questa caratteristica c'è chi considera la vitamina E anche un ottimo alleato per scongiurare il rischio di cancro, anche se, ovviamente, si sta parlando di una patologia tanto temuta quanto complessa nelle sue origini.

 

La vitamina E è sicuramente utile per scongiurare lo svilupparsi di patologie circolatorie, come ad esempio arteriosclerosi e malattie cardiovascolari.

 

La vitamina E è preziosa anche per gli sportivi, rafforzando la muscolatura, ed in generale riesce a rendere più resistente l'intero sistema immunitario.

 

Alcuni studi, inoltre, dimostrano che il Tocoferolo favorisce la messa a fuoco visiva, soprattutto tra le persone di mezza età, ed anche la secrezione urinaria può trarre giovamento, dunque gli alimenti a base di vitamina E sono indicati per chi soffre di ritenzione idrica o di patologie analoghe.

 

Dunque, la vitamina E in quali alimenti si può trovare?

 

L'olio di germe di grano è l'alimento in assoluto più ricco di vitamina E (ben 133 per 100 g), seguito da altre tipologie di olio: quello di girasole (68), di mais (34,5), di palma (33,1) e l'olio extravergine di oliva (22,4).

 

Altri alimenti molto ricchi di Tocoferolo sono le mandorle (26), le nocciole (15), la margarina (12,4), i pistacchi (4), ed il burro (2,4). Moltissimi altri alimenti possono vantare delle quantità di vitamina E, tuttavia inferiori, però, al milligrammo per 100 grammi di prodotto.

 

Qualora un medico o un nutrizionista dovesse suggerire ad una persona di incrementare l'assunzione di Tocoferolo, può essere un'ottima idea quella di utilizzare un integratore di vitamina E.

 

In ogni caso, possiamo certamente concludere dicendo che la vitamina E negli alimenti è una componente che rende il profilo nutrizionale ancor più pregiato.

 

Riccardo G.



Codice

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Consiglialimentari.it non è in alcun modo responsabile del loro contenuto.

Farmaci Equivalenti

Gratis le Ricette di Consiglialimentari.it

Solo la tua mail per ricevere subito e Gratis la Guida iscrivendoti alla nostra newsletter

50 Ricette e Consigli per mangiare sano

E-mail:

Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy

 

Mederma
Blog Bellezza
Lievito di birra, come assumerlo ?
Sapone allo zolfo contro i brufoli
Come smettere di mangiarsi le unghie

I più letti