Ricette

venerdý 17 ottobre, 15:16

Farina di avena: come usarla in cucina?

Quali sono le caratteristiche nutrizionali della farina di avena? A quali ricette si presta in modo ideale?



Farina di avena: come usarla in cucina?

La farina di avena è una tipologia di farina molto particolare, ben diversa, sul piano nutrizionale, rispetto alla più diffusa farina di frumento largamente impiegata in cucina.

 

La farina di avena viene ricavata dall'omonimo cereale: l'avena, scientificamente definita come Avena Sativa.

 

La farina di avena si ricava per mezzo di appositi processi di macinazione dei cosiddetti cariossidi, ovvero i semi; altre parti del cereale, come ad esempio i suoi tegumenti esterni, sono pressochè indigeribili da parte dell'organismo umano, di conseguenza la preparazione di questa particolare farina si fonda esclusivamente sulla lavorazione dei semi.

 

Nello specifico, i semi interni del cereale vengono dapprima decorticati, ed in seguito sottoposti a macinazione.

 

Nella grande maggioranza delle ricette in cui è impiegata, la farina di avena viene mescolata alla farina tradizionale, la farina di frumento, la quale ne rende più agevole a lievitazione.

 

La farina di avena può essere utilizzata in tantissimi diversi tipi di ricette riguardanti prodotti da forno, tuttavia questa tipologia di farina si presta in modo ideale alla preparazione di alimenti secchi, dunque ad esempio biscotti per la prima colazione.

 

Se si pensa alla farina di avena come ingrediente, inoltre, non si può non ricordare il cosiddetto porridge, un alimento tipico della Gran Bretagna che si caratterizza per un gusto piacevole e per una ricetta davvero molto semplice.

 

Per preparare il porridge, infatti, è sufficiente bollire la farina in acqua e latte, oppure solo in uno dei due liquidi, fino ad ottenerne un amalgama soffice. Nella tradizione britannica, il porridge è un alimento da colazione per eccellenza, e viene spesso consumato con l'aggiunta di zucchero, marmellata o altro ancora.

 

Durante il processo di preparazione del prodotto da forno di interesse, la farina di avena tende a sviluppare del glutine, ovvero la sostanza a cui sono intolleranti i celiaci.

 

Il glutine tende a formarsi, nel corso dei suddetti processi di preparazione, per via dell'amalgamarsi di due diverse proteine, ovvero la gliadina e la glutenina, con l'acqua; la presenza di glutine in un composto non è affatto da considerarsi come un aspetto negativo circa la qualità ed il gusto del prodotto, tuttavia i celiaci devono avere l'accortezza di evitare questo tipo di alimenti.

 

In realtà, la reale tolleranza della farina di avena da parte dei celiaci è oggetto di discussione, dal momento che moltissimi soggetti interessanti da questa intolleranza alimentare hanno riscontrato la possibilità di potersi alimentare con questi cibi senza alcun tipo di problema.

 

La tipologia di farina di avena più diffusa è sicuramente quella di tipo non integrale, e, come detto, questo alimento possiede delle peculiarità davvero interessanti dal punto di vista nutrizionale.

 

Anzitutto, infatti, la farina di avena ha una quantità di calorie molto importante, ragion per cui i prodotti realizzati con questo ingrediente sono considerati come una vera e propria "bomba" energetica.

 

L'apporto proteico della farina di avena è molto importante, ben superiore rispetto a quello della farina di frumento (più del 50%), ed anche la quantità di fibre è piuttosto elevata, ragion per cui la sua digestione è in genere piuttosto lenta.

 

Anche l'apporto di lipidi, per contro, è abbastanza alto, di conseguenza i prodotti a base di farina di avena devono sempre essere consumati con accortezza nel caso in cui si stia seguendo una dieta dimagrante.

 

Insomma, questo tipo di farina è un ingrediente davvero interessante, che consente di preparare dei gustosi prodotti da forno in grado di fornire una grande carica energetica; allo stesso tempo, però, la farina di avena deve essere consumata moderatamente da chi desidera perdere peso, nonchè dai celiaci.

 

Riccardo G.

 

 

 

 



Codice

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Consiglialimentari.it non è in alcun modo responsabile del loro contenuto.

Farmaci Equivalenti

Gratis le Ricette di Consiglialimentari.it

Solo la tua mail per ricevere subito e Gratis la Guida iscrivendoti alla nostra newsletter

50 Ricette e Consigli per mangiare sano

E-mail:

Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy

 

Mederma
Blog Bellezza
Pelle spellata dal sole 6 rimedi
Orecchie tappate tutto quello che dovete sapere
Funghi della pelle come curarli in 8 modi

I più letti