Ricette

sabato 09 agosto, 06:20

Crema di pistacchio

La crema di pistacchio, con tutti i benefici nutrizionali dei pistacchi, potrebbe essere spalmata sul pane a colazione al posto di quelle più note alla nocciola



 Crema di pistacchio

La crema di pistacchio potrebbe diventare uno dolcissima novità nella nostra alimentazione quotidiana, perché i pistacchi nella nostra alimentazione potrebbero avere  un posto tutto speciale.

I pistacchi costellano le fette di mortadella, colorano con l’inconfondibile verde il banco dei gelati e la crema di pistacchio, con tutti i benefici nutrizionali dei pistacchi, potrebbe essere spalmata sul pane a colazione al posto di quelle più note alla nocciola.

I pistacchi hanno tante proprietà benefiche,  quindi si possono usare sia in cucina che per uso non alimentare.

L’olio di Pistacchio ad esempio, anche se non molto conosciuto, ha il sapore simile a quello della nocciola ed ha eccellenti proprietà emollienti. Aiuta a mantenere la pelle ben protetta dalla secchezza. Oltre ad essere usato in cucina, è impiegato anche come "olio di base" in molte medicine tradizionali che lo impiegano nella massoterapia, aromaterapia, in farmaceutica e cosmetica.

La crema di pistacchio è una fonte alimentare ricca di pistacchi. Pochi pistacchi al giorno forniscono i livelli raccomandati di antiossidanti fenolici, minerali, vitamine e proteine. I Pistacchi sono una fonte ricca di energia; 100 g forniscono 557 calorie. Inoltre, essi sono ricchi di acidi grassi mono-insaturi come l'acido oleico e sono un'ottima fonte di antiossidanti.

I Pistacchi sono disponibili durante tutto l’anno. Nei negozi di alimentari, si possono scegliere pistacchi con il guscio, sgusciati al naturale, salati e tostati.  In genere i pistacchi si vendono in confezioni sigillate ermeticamente. I Pistacchi possono essere conservati fino a due mesi in un luogo fresco e asciutto. Tuttavia, se sono sgusciati devono essere conservati in frigorifero e in contenitore a chiusura ermetica per prevenire il rischio di irrancidimento.  

I pistacchi possono essere aggiunti alle insalate e alle verdure.

L’Allergia al pistacchio si potrebbe manifestare con reazioni tipiche della frutta secca. Si potrebbero presentare delle allergie incrociate a tutti i frutti della famiglia delle Anacardiaceae cui appartengono i pistacchi: come mango, anacardi, ecc ... Le persone con reazioni allergiche a questi frutti o ad altra frutta secca devono quindi fare molta attenzione prima di consumare i pistacchi o alimenti o prodotti che ne contengano come la crema di pistacchio. I sintomi della reazione variano da una semplice reazione epidermica come prurito (orticaria) fino a gravi manifestazioni anafilattiche tra cui difficoltà respiratorie, dolori addominali, vomito e diarrea. 

Come approfittare al meglio di tutti i benefici dei pistacchi?

La migliore cosa è quella di introdurre i pistacchi nella nostra alimentazione, quindi vediamo come consumarli in modo sano e integrarli nella dieta quotidiana senza che possano creare problemi legati all’alto contenuto calorico.

Di sicuro il gelato al pistacchio e il pistacchio nella mortadella sono i più noti e diffusi alimenti a base di pistacchio.

Perché non provare la crema spalmabile di pistacchio al posto delle più note creme a base di cioccolato e nocciole?

La crema di pistacchio è una crema diversa dalle solite.

La crema spalmabile di pistacchio è ottima su pane e fette biscottate, si può utilizzare nella preparazione di dolci e dessert o per realizzare degli squisiti cioccolatini.

È  genuina e si può usare in modi diversi.

Cosa serve per preparare una crema spalmabile di pistacchio?

Gli Ingredienti per circa 140 g di crema spalmabile di pistacchio:

  • pistacchi tostati sgusciati non salati: 55 g
  • zucchero a velo: 70 g
  • latte: 30 ml

Preparazione

Mettere i pistacchi nel mixer, tritare a lungo i pistacchi fino a formare una pasta solida. Aggiungere quindi lo zucchero a velo e continuare a frullare fino ad ottenere un composto omogeneo. La pasta deve essere posta in una ciotola e quindi si deve procedere all’aggiunta di latte, lentamente, si deve mescolare per ottenere un composto dalla consistenza morbida e cremosa. La crema così ottenuta viene messa in un vasetto con coperchio e conservata in frigorifero fino al momento dell’utilizzo.

Si possono anche usare pistacchi al naturale e le dosi di zucchero possono variare a secondo che si voglia ottenere una crema di pistacchio più o meno dolce.

Se si devono acquistare dei pistacchi sarebbe consigliato di acquistare quelli di produzione italiana dalle piante di pistacchio di Bronte in Sicilia. 



Codice

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Consiglialimentari.it non è in alcun modo responsabile del loro contenuto.

Farmaci Equivalenti

Gratis le Ricette di Consiglialimentari.it

Solo la tua mail per ricevere subito e Gratis la Guida iscrivendoti alla nostra newsletter

50 Ricette e Consigli per mangiare sano

E-mail:

Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy

 

Mederma
Blog Bellezza
Pelle spellata dal sole 6 rimedi
Orecchie tappate tutto quello che dovete sapere
Funghi della pelle come curarli in 8 modi

I più letti