Mangiare Sano

giovedý 02 aprile, 17:39

L'avena

L'avena



L'avena

 Non è consigliabile alle persone nervose o ipereccitabili, cui può creare insonnia. Poichè l'avenina si degrada con la cottura, per trarre il massimo giovamento da questo cereale bisognerebbe consumare i fiocchi integrali crudi, messi a mollonel latte o nello yogurt per qualche ora. Secondo alcuni ricercatori l'avenina sarebbe utile anche nel prevenire la malattia reumatica. Con i fiocchi o con l'avena in grano decorticati si preparano saporite minestre, molto adatte ai bambini durante la crescita, agli sportivi, ai convalescenti, nei periodi di surmenage fisico e intellettuale e comunque quando ci sia bisogno di un notevole apporto proteico.
I fiocchi sono l'elemento base del muesli, ormai assai diffuso anche in Italia.
Il porridge è preparato con avena semolata, latte, acqua e zucchero. Con avena, frumento e orzo in parti uguali si può ottenere un decotto di cereali, molto adatto per i lattanti e per lo svezzamento: si fanno
 bollire, in un litro e mezzo di acqua, in pentola scoperta e a fuoco basso, 4 cucchiai dei tre cereali miscelati, fino a ridurre a un litro. Si filtra e si zucchera il filtrato; se ne fa bere al bimbo un biberon al giorno.
L'avena - in fiocchi, triello, semolino, farina o grani decorticati - deve provenire solo da coltivazioni biologiche, venduta in confezione sottovuoto e priva di pesticidi. Lo stelo del cereale, o paglia, serve a preparare un infuso diuretico, che scioglie i calcoli renali e delle vie urinarie. Si ottiene mettendo una manciata di steli in una tazza di acqua bollente. La tintura d'avena serve, invece, a curare l'insonnia e l'astenia in persone con tendenza all'ipertiroidismo: 20 gocce in poca acqua, due o tre volte al giorno. Dopo una settimana si può continuare la cura con il preparato gemmoterapico, a effetto più dolce.
Per le sue proprietà energetiche, superiori a quelle degli altri cereali, l'avenà è molto utilizzata dalle popolazioni del Nord Europa, dove del resto cresce facilmenteperchè resistente al freddo e all'umidità. Nei climi mediterranei viene consumata soprattutto d'inverno, perchè molto ricca in lipidi (7,1 g), in proteine nobili 812 g) e in carboidrati facilmente assimilabili. Il contenuto in minerali supera nettamente quello del frumento: notevole la quantità di fosforo, ferro, calcio, magnesio e zinco. Anche le vitamine, soprattutto B1, B2 e PP, sono in quantità più elevate che nel grano. La presenza di avenina, una sostanza ad azione stimolante sulla ghiandola tiroidea, alle persone lente, depresse, freddolose e asteniche. Nell'alimentazione animale l'avena è conosciuta come il foraggio che rende focosi i cavalli.



Codice

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Consiglialimentari.it non è in alcun modo responsabile del loro contenuto.

Farmaci Equivalenti

Gratis le Ricette di Consiglialimentari.it

Solo la tua mail per ricevere subito e Gratis la Guida iscrivendoti alla nostra newsletter

50 Ricette e Consigli per mangiare sano

E-mail:

Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy

 

Mederma
Blog Bellezza
Scrub corpo casalingo

Scrub corpo casalingo

[19 ott 2017]

Come sistemare i capelli mossi
Qual è la differenza tra i colpi di sole e le meches? Quale scegliere?

I più letti