Mangiare Sano

mercoledý 15 maggio, 14:51

Beta carotene vitamina A: che legame c'è?

Beta carotene precursore della vitamina A: le sue proprietà



Beta carotene vitamina A: che legame c'è?

Che legame c'è tra beta carotene e vitamina A? Il Beta carotene è una provitamina che funge da precursore della vitamina A.

 

Il beta carotene è spesso confuso con il retinolo, tuttavia è nutrizionalmente molto più efficace: per quanto riguarda il beta carotene, infatti, l'organismo riesce ad assimilare le quantità necessarie per il suo fabbisogno espellendo quelle in eccesso, mentre nel retinolo non è così, dunque vi sono dei rischi importanti connessi ad un consumo eccessivo.

 

Ciò non significa, sia chiaro, che il beta carotene può essere consumato in quantità smodate: è vivamente consigliabile non superare la razione giornaliera raccomandata, che oscilla indicativamente dai 2 ai 4 mg.

 

Il beta carotene appartiene a quei pigmenti vegetali noti come carotenoidi, tra cui ha un ruolo di grande prestigio per via del suo pregevole profilo nutrizionale.

 

Gli effetti benefici che può garantire il beta carotene dunque la pro vitamina A sono numerosissimi, oltre che piuttosto importanti: vediamoli nel dettaglio.

 

Anzitutto, il beta carotene è una ricchissima fonte di antiossidanti, elementi utilissimi per contrastare i radicali liberi, ovvero i principali responsabili dell'invecchiamento cellulare.

 

Proprio per questa preziosa capacità di protezione delle cellule, il beta carotene è considerato anche un elemento nutrizionale anti cancro anche se la scienza è ancora ai primi passi per quanto riguarda l'impiego terapeutico e preventivo di questa sostanza contro queste temute malattie.

 

Il beta carotene è inoltre molto prezioso per la vista, così come per la bellezza e per la salute della pelle, tant'è che è spesso incluso in molti cosmetici.

 

Come detto, infine, l'organismo può tramutare le quantità di beta carotene assunte in vitamina A in modo celere ed efficace, nel caso in cui ve ne sia necessità, con tutti gli effetti benefici che ne scaturiscono.

 

Le carote sono sicuramente la fonte più ricca di beta carotene, ma anche altri alimenti ne contengono quantità rilevanti, come ad esempio le bietole, gli spinaci, il mango, i peperoni rossi.

 

Per assumere la giusta quantità di beta carotene e vitamina A può essere un'ottima idea quella di acquistare e consumare degli appositi integratori alimentari, avvalendosi sempre della consulenza di un nutrizionista.

 

Riccardo G.

 

 

 

 



Codice

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Consiglialimentari.it non è in alcun modo responsabile del loro contenuto.

Farmaci Equivalenti

Gratis le Ricette di Consiglialimentari.it

Solo la tua mail per ricevere subito e Gratis la Guida iscrivendoti alla nostra newsletter

50 Ricette e Consigli per mangiare sano

E-mail:

Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy

 

Mederma
Blog Bellezza
Scrub corpo casalingo

Scrub corpo casalingo

[19 ott 2017]

Come sistemare i capelli mossi
Qual è la differenza tra i colpi di sole e le meches? Quale scegliere?

I più letti