Alimentazione Speciale

venerdý 18 maggio, 20:24

Dieta intolleranza alimentare

In che cosa consiste una dieta per intolleranza alimentare?



Dieta intolleranza alimentare

Che cosa si intende per dieta per intolleranza alimentare? Come si può facilmente intuire, un regime alimentare per chi ha un'intolleranza prevede la totale esclusione dell'alimento che causa questa reazione da parte dell'organismo, ma che cosa è realmente l'intolleranza?

 

Assai spesso, l'intolleranza alimentare è confusa con l'allergia alimentare, ed è bene non incappare in questo errore dal momento che vi sono delle differenze sostanziali molto importanti tra questi due concetti.

 

Di fondo, sia nella dieta per intolleranza alimentare che in quella per allergia alimentare bisogna eliminare dei cibi dalle proprie abitudini nutrizionali, tuttavia, come detto, ci sono delle differenze importanti.

 

L'intolleranza alimentare, appunto, è un fenomeno che riguarda esclusivamente il metabolismo del soggetto, mentre l'allergia, al contrario, tutto il sistema immunitario della persona.

 

Degli esempi molto comuni di intolleranza alimentare sono l'intolleranza al lattosio, oppure la celiachia, ovvero un'intolleranza al glutine, proteina diffusa in moltissimi alimenti quali grano, orzo, pane, pasta, biscotti e molto altro.

 

I soggetti allergici, dunque, hanno delle reazioni agli alimenti in questione che possono coinvolgere l'apparato respiratorio (sintomi quali tosse, asma o respiri affannosi), la cute (arrossamenti, orticarie ecc.) l'apparato gastrointestinale (nausea, diarrea, vomito...) oppure possono persino causare dei problemi generici piuttosto gravi, come ad esempio uno shock anafilattico.

 

Una buona dieta per intolleranza alimentare, dunque, pur basandosi sull'esclusione dell'alimento che causa questa indesiderata condizione, deve comunque garantire una apporto nutrizionale ricco e vario.

 

Ovviamente un'intolleranza alimentare, così come un'allergia, dev'essere individuata da un medico per mezzo di appositi test, dunque ancor prima di programmare una dieta per intolleranza alimentare bisogna verificare che la persona sia realmente interessata da questa condizione.

 

In molti casi, va detto, è possibile anche scegliere degli alimenti sostitituvi: una dieta per intolleranza alimentare per i celiaci, ad esempio, può prevedere il consumo di pane, pasta, cereali ed altri alimenti tradizionalmente sconsigliati preparati appositamente senza glutine.

 

Riccardo G.



Codice

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Consiglialimentari.it non è in alcun modo responsabile del loro contenuto.

Farmaci Equivalenti

Gratis le Ricette di Consiglialimentari.it

Solo la tua mail per ricevere subito e Gratis la Guida iscrivendoti alla nostra newsletter

50 Ricette e Consigli per mangiare sano

E-mail:

Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy

 

Mederma
Blog Bellezza
Pelle spellata dal sole 6 rimedi
Orecchie tappate tutto quello che dovete sapere
Funghi della pelle come curarli in 8 modi

I più letti