Alimentazione Speciale

venerdý 06 maggio, 12:02

Dieta Ipoglicemica Cosa Mangiare e Cosa Evitare

Seguire una dieta ipoglicemica permette di prevenire molti problemi e disagi.



Dieta Ipoglicemica Cosa Mangiare e Cosa Evitare

La salute del nostro corpo dipende dalla nostra alimentazione, avere una dieta corretta è un fattore fondamentale per il nostro benessere. Per chi soffre di problemi di iperglicemia, cioè ha una concentrazione di zuccheri nel sangue troppo elevata, è utile seguire una speciale dieta ipoglicemica che gli permetta di tenere sotto controllo tale parametro. Possiamo operare una distinzione per capire quali cibi è più corretto assumere in base all' indice glicemico, cioè una scala di misurazione della capacità di un alimento di apportare un aumento della glicemia nel sangue.


Gli alimenti che una dieta ipoglicemica consiglia di evitare
Per seguire una corretta dieta ipoglicemica è utile evitare cibi troppo zuccherati ed elaborati.


  • Dolciumi, industriali e non, a base di zuccheri e palmisti (derivati dei semi di palma):
    biscotti, creme spalmabili, cioccolata, confetture, marmellate, panna, merendine, torte, gelati e snack;
  • Primi molto elaborati e conditi:
    pasta ripiena, risotti, piatti con condimenti grassi ed oleosi;
  • Alternative al pane:
    cracker, grissini, focacce, piadine, pane bianco, pizze surgelate o molto farcite, prodotti derivati dal grano contenenti grassi;
  • Carne:
    macinato, hamburger, salumi grassi (coppa, mortadella, salame e pancetta), cotechino, wurstel salsiccia, paté, pelle di pollo, lardo
  • Latticini e prodotti caseari:
    formaggi con alta concentrazione di grassi (mascarpone, formaggi a doppia e tripla crema, fontina, taleggio, caciotta di pecora, quartirolo, camembert, crescenza, gorgonzola, mozzarella di bufala), latte e yogurt interi;
  • Pesce:
    uova di pesce e caviale;
  • Frutta, verdura e ortaggi:
    frutta secca, frutta sciroppata,
    patate al forno, patate fritte, purè di patate;
  • Bevande:
    bevande zuccherate gassate e succhi di frutta industriali;

In generale in una dieta ipoglicemica sono da evitare anche tutti gli alimenti che potrebbero apparire salutari ma che contengono dolcificanti e conservanti industriali o che vengono fritti o soffritti.

 

Gli alimenti che la dieta ipoglicemica consiglia di assumere

  • Primi:
    Pasta (preferibilmente di tipo integrale) senza condimenti troppo elaborati, riso bollito, pane integrale, orzo bollito;
  • Carne:
    carni in prevalenza bianche, coniglio, pollo, tacchino, cacciagione, manzo (parti magre), vitello (parti magre), prosciutto crudo (evitando il grasso), speck (evitando il grasso), bresaola;
  • Latticini e prodotti caseari:
    yogurt magro, latte scremato, formaggi magri (ricotta scremata, latticini freschi scremati);
  • Pesce:
    in generale il pesce è un ottimo alimento per la dieta ipoglicemica, lo si può consumare di qualsiasi tipologia senza però eccedere con i condimenti durante la cottura; la bollitura e la cottura in forno sono le metodologie che gli esperti di dieta ipoglicemica consigliano maggiormente;
  • Frutta, verdura e ortaggi:
    Ortaggi preferibilmente freschi (ceci, lenticchie, fagioli, piselli, pomodori, carote), frutta fresca (mele, pere, arance, limoni, pesche, fragole), anche mix di ortaggi come minestroni e vellutate (non di tipo preconfezionate o industriali) sono molto consigliate per chi vuole seguire la dieta ipoglicemica senza rinunciare al gusto;
  • Dolci:
    visto che la dieta ipoglicemica prevede di evitare i dolci e gli zuccheri complessi è preferibile non assumere alimenti carichi di zuccheri e non usare dolcificanti;
  • Bevande:
    tè, caffè, centrifugati di ortaggi e verdure;

 

Merita una propria sezione distaccata il rapporto tra dieta ipoglicemica e l'alcool
Tutti conosciamo e siamo ben consapevoli dei rischi legati all'abuso di questa sostanza ma molti consigliano di eliminare del tutto l'alcool dalla dieta ipoglicemica sbagliando. Nelle corrette dosi e assumendolo a stomaco pieno l'alcool appare essere un ottimo alimento ipoglicemizzante, infatti stimola la produzione di insulina e inibisce gli ormoni iperglicemizzanti. L'alcool inoltre limita i processi di sintesi del glucosio operati dal fegato.

Nella dieta ipoglicemica un buon modo per ovviare al poco gusto che i piatti potrebbero avere senza condimenti grassi ed oleosi è quello di usare condimenti a crudo (o a fine cottura) come erbe, aromi, succo di limone e aceto. Un'altra regola da tenere in considerazione è che di norma i cibi cotti a basse temperature e a fiamma moderata hanno un indice glicemico più basso rispetto ad alimenti cucinati sotto lo stress di alte temperature. Nella dieta ipoglicemica sono quindi da evitare tutti quei prodotti industriali che per motivi di conservazione o di produzione vengono processati a temperature molto elevate. Gli alimenti industriali preconfezionati dovrebbero essere comunque evitati come regola generale se contengono conservanti o aromi chimici troppo complessi.

Seguire una dieta ipoglicemica è molto utile ai soggetti che soffrono di iperglicemia, queste persone hanno insufficienze a livello di produzione ormonale di insulina o il loro organismo non riesce ad usare l'insulina nella maniera appropriata. Una costante alta concentrazione di zucchero nel sangue potrebbe essere un segnale del diabete. Sintomi, come un aumento della sete e della minzione, possono derivare oltre che da carenze di insulina anche dal consumo di troppi carboidrati o da fattori legati a stress e malessere. Adottare una specifica dieta ipoglicemica può, in sinergia con il necessario trattamento medico, aiutare a normalizzare i livelli di zucchero facendo diminuire i rischi di complicazioni. Prima di apportare stravolgimenti alla propria alimentazione è utile consultare un nutrizionista che possa consigliare la dieta ipoglicemica più adatta alle esigenze del proprio organismo.

S.S.



Codice

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Consiglialimentari.it non è in alcun modo responsabile del loro contenuto.

Farmaci Equivalenti

Gratis le Ricette di Consiglialimentari.it

Solo la tua mail per ricevere subito e Gratis la Guida iscrivendoti alla nostra newsletter

50 Ricette e Consigli per mangiare sano

E-mail:

Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy

 

Mederma
Blog Bellezza
Scrub corpo casalingo

Scrub corpo casalingo

[19 ott 2017]

Come sistemare i capelli mossi
Qual è la differenza tra i colpi di sole e le meches? Quale scegliere?

I più letti