Alimentazione Speciale

domenica 23 ottobre, 20:59

Pressione alta alimentazione: evitare il sale

Per chi soffre di pressione alta, il sale ed i grassi animali sono assolutamente da evitare



Pressione alta alimentazione: evitare il sale

Per curare la pressione alta l'alimentazione è fondamentale, assieme ovviamente ad altri aspetti di rilievo, quali il mantenimento di un corretto stile di vita e la pratica di un'attività sportiva.

 

La pressione alta, molto conosciuta anche come ipertensione, consiste sostanzialmente nell'aumento sia della pressione arteriosa massima che di quella minima. 

 

Si tratta di una patologia non semplice da riconoscere, dal momento che non ha dei particolari sintomi, se non nei casi più accentuati; proprio per questo, dunque, è utile controllare con una certa regolarità la propria pressione arteriosa, per rilevare eventuali valori fuori dalla norma.

 

C'è da dire che in alcuni momenti della giornata (sotto stress, sotto sforzo fisico ed in altri casi ancora) la pressione può variare rispetto ai canoni normali, di conseguenza una persona ipertesa manifesta dei valori eccessivi in maniera persistente, e non semplicemente in modo occasionale.

 

Fronteggiare in maniera efficace l'ipertensione non è semplice, dal momento che ogni soggetto può richiedere degli interventi mirati sulla base di diverse caratteristiche; in linea generale comunque per la pressione alta curare l'alimentazione è importantissimo.

 

Da questo punto di vista, il primo passo da compiere è sicuramente quello di rinunciare al sale, o quantomeno di ridurre significativamente il suo utilizzo. I medici sono infatti concordi nel sostenere che il sale sia pericoloso per i soggetti ipertesi, e possa dunque aggravare la situazione, sebbene ridurne il consumo non ha valore preventivo, ma solo appunto curativo.

 

Allo stesso modo, bisognerà evitare i grassi animali, quali ad esempio quelli presenti nelle carni rosse, e sarà bene ridurre anche l'apporto di zuccheri, dolciumi, ed in generale di tutti i cibi che possono innalzare i livelli di colesterolo nel sangue.

 

Caldamente consigliati sono i cibi leggeri, ricchi di fibre e sali minerali, quali ad esempio la frutta e le verdure, e sono da evitare anche altri tipi di eccessi, come l'eccessivo consumo di alcolici.

 

Come detto, per la pressione alta non sono l'alimentazione è importante, ma anche lo svolgimento di un'attività sportiva, a patto che sia di tipo aerobico.

 

Riccardo G.



Codice

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Consiglialimentari.it non è in alcun modo responsabile del loro contenuto.

Farmaci Equivalenti

Gratis le Ricette di Consiglialimentari.it

Solo la tua mail per ricevere subito e Gratis la Guida iscrivendoti alla nostra newsletter

50 Ricette e Consigli per mangiare sano

E-mail:

Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy

 

Mederma
Blog Bellezza
Sapone allo zolfo contro i brufoli
Come smettere di mangiarsi le unghie
Miglior correttore occhiaie

I più letti