Dietetica

lunedì 04 luglio, 17:51

Dieta: inizia il pasto con la verdura

La verdura all’inizio del pasto aiuta la linea e il diabete di tipo 2



Dieta: inizia il pasto con la verdura

La dieta è un regime alimentare nel quale ci sentiamo spesso costretti a seguire un’alimentazione restrittiva, che spesso si fa alzare da tavola ancora con la sensazione dello stomaco vuoto e quindi ancora fame e desiderio di mangiare.

 

Questo particolare non indifferente potrebbe trovare soluzione grazie ad una ricerca giapponese, i cui studiosi hanno, di fatto scoperto, che mangiare come primo piatto una porzione d’insalata o verdura, fa bene al nostro stomaco.

 

 Questo perché colmerebbe la sensazione della fame e dello stomaco vuoto.

La ricerca inoltre ha scoperto anche molti benefici per i soggetti che soffrono di diabete di tipo 2.

Una dieta  in cui la verdura inizia il pranzo al posto del classico primo a base i carboidrati, aiuta anche ad abbassare l’indice di glicemia nel paziente diabetico.

 

Questo si è evidenziato durante il monitoraggio di un gruppo di pazienti diabetici, i quali sono stati divisi in due gruppi e invitati a seguire due diversi regimi alimentari. 

Uno in cui il primo pasto del pranzo consisteva in una bella insalata o piatto di verdura, e l’altro metodo è chiamato razioni di scambio.

 

Considerando che entrambi i metodi hanno avuto successo, i responsabili della ricerca, asseriscono che dopo aver monitorato i pazienti diabetici, hanno rivelato un abbassamento della glicemia ed anche della pressione arteriosa.  

 

Due fattori molto importanti in questi pazienti che devono seguire una dieta particolare sempre per mantenersi in salute.

 

La sperimentazione ha messo in evidenza che iniziando il pasto con l’insalata, questa provoca un allargamento dello stomaco e di conseguenza una sensazione di sazietà iniziale, ancor prima di continuare con i carboidrati e le proteine.

 

Questo è stato anche ampliamente asserito dal professor Gabriele Riccardi, presidente della società Italiana di diabetologia italiana.

Quest’ultimo afferma però che il cervello per incanalare l’informazione avuta dallo stomaco impiega circa 15 minuti, quindi prendetevi una pausa tra una pietanza e l’altra.

 

Tiziana Cazziero



Codice

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Consiglialimentari.it non è in alcun modo responsabile del loro contenuto.

Farmaci Equivalenti

Gratis le Ricette di Consiglialimentari.it

Solo la tua mail per ricevere subito e Gratis la Guida iscrivendoti alla nostra newsletter

50 Ricette e Consigli per mangiare sano

E-mail:

Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy

 

Mederma
Blog Bellezza
Miglior correttore occhiaie
Filler labbra controindicazioni
Ginnastica facciale per guance cadenti

I più letti