Mangiare Sano

martedý 08 marzo, 15:53

Colesterolo, un aiuto dalle noccioline

Alimentazione, i consigli per la salute



Colesterolo, un aiuto dalle noccioline

Quando si parla di colesterolo, le attenzioni sono d’obbligo sul regime alimentare quotidiano, e i consigli immediati del nostro medico curante è rivolto all’immediata regolamentazione dei cibi, riducendo quelli grassi e favorendo gli alimenti leggeri come frutta e verdura.


Un recente studio sui livelli del colesterolo cattivo LDL, associato all’assimilazione di alcuni alimenti in particolare, ha riscontrato e notato che nel qual caso, le noccioline consumate per 4 giorni alla settimana, con una dose di circa 30 gr quotidiani, i livelli del colesterolo cattivo, subivano un notevole ridimensionamento. 

 

La percentuale cui si fa riferimento è del 5% , una riduzione importante hanno asserito gli esperti della ricerca.

 

Continuando a ribadire ,inoltre, quanto sia importante conoscere gli alimenti e nel caso specifico, le noccioline, appartenenti alla categoria della frutta secca, in genere eliminata dalle diete ipocaloriche.

 


Questa ricerca ha evidenziato come le diete debbano essere curate nel dettaglio, e l’importanza di tutti gli alimenti in regime alimentare sano.


Il responsabile della ricerca è il Dottor Brown, lui e il suo gruppo di ricerca hanno monitorato la situazione clinica con colesterolo alto cattivo, LDL di 50 adulti.

 

I test di laboratorio, eseguiti dopo aver aggiunto i 30 gr. di noccioline al dì per 4 volte la settimana, avesse in qualche modo contribuito a ridurre i livelli di colesterolo cattivo.


Gli esiti e i dettagli di questa ricerca sono stati anche pubblicati su una nota rivista nutrizionale, la Journal of Clinical Nutrition.


La frutta secca è conosciuta per i suoi livelli molto calorici per questo tendenzialmente eliminati dalle diete e regimi alimentari ristretti.

 

Va anche ricordato che oltre agli esami della ricerca sopra citati, la frutta secca è importante anche come antiossidante e grassi polinsaturi, importanti per la salute e il benessere del nostro corpo.


Il colesterolo alto non deve essere mai sottovalutato, perché può essere fautore di malattie cardiovascolari gravi e influire negativamente sulla qualità della vita dell’utente che riscontra alti livelli di colesterolo.

 

Tiziana Cazziero



Codice

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Consiglialimentari.it non è in alcun modo responsabile del loro contenuto.

Farmaci Equivalenti

Gratis le Ricette di Consiglialimentari.it

Solo la tua mail per ricevere subito e Gratis la Guida iscrivendoti alla nostra newsletter

50 Ricette e Consigli per mangiare sano

E-mail:

Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy

 

Mederma
Blog Bellezza
Pelle spellata dal sole 6 rimedi
Orecchie tappate tutto quello che dovete sapere
Funghi della pelle come curarli in 8 modi

I più letti