Dietetica

mercoledý 20 aprile, 23:30

Colesterolo alto: la dieta per farlo abbassare

Curarsi con la giusta alimentazione



Colesterolo alto: la dieta per farlo abbassare

Il colesterolo alto se trascurato può portare seri problemi alla tua salute.


Questo, infatti, è da sempre ritenuto il principale artefice di malattie cardiovascolari, nemiche del nostro cuore.


Il colesterolo è una sostanza che si trova all’interno del nostro organismo, e in particolare è prodotto dal nostro fegato, ed è classificato in due tipi diversi: colesterolo buono e cattivo.


Quando aumentano i livelli del colesterolo cattivo, significa che le abitudini alimentari e lo stile di vita hanno bisogno di essere cambiati.


Soprattutto l’alimentazione ha un ruolo fondamentale quando si affronta l’argomento “colesterolo alto”, infatti, prima di ricorrere ai farmaci per farlo rientrare entro i limiti consentiti, il primo aiuto deve arrivare dall’alimentazione.


In commercio esistono molti prodotti utili a contrastare i livelli di colesterolo, come per esempio il danacol, oppure il multicentrum cardio, così come anche colestil.

Inoltre un aiuto arriva anche dagli integratori di omega 3, uno di questi è il fish factor, che è un ottimo alleato della nostra salute.


La regola principale per ridurre il colesterolo alto, è quella di abbassare al massimo il consumo di grassi di origine animale, vediamo nel dettaglio quali sono gli alimenti nemici delle nostre arterie, e che possono generare problemi cardiovascolari.


I primi alimenti a essere eliminati e banditi dall’alimentazione di un soggetto che ha il colesterolo alto, sono sicuramente i formaggi, soprattutto quelli stagionati, le uova e il burro.


Questi, infatti, presentano le percentuali di grassi saturi maggiori che attentano alla salute del nostro cuore.


Seguono gli insaccati, sono permessi sporadicamente il consumo della bresaola o del prosciutto cotto magro.


I formaggi hanno tutti una percentuale di colesterolo alto, si consiglia di eliminarli soprattutto all’inizio del nostro regime alimentare ideato per abbassare il colesterolo.


Tuttavia se volete godervi un po’ di formaggio, ricordiamo che la ricotta, è quello che sicuramente presenta una percentuale di colesterolo basso.


Se siete degli amanti del latte, preferite quello totalmente scremato, che ha un basso grado di grassi saturi; da non dimenticare anche lo yogurt, che ha un bassissimo contenuto di colesterolo.


Le carni indicate sono quelle bianche come coniglio e pollo (senza pelle), ma soprattutto si consiglia di consumare tanto pesce che presenta poche percentuali di grassi.


Soprattutto la cernia, il merluzzo, la sogliola e il tonno sono quelli maggiormente consigliati.


Ovviamente il metodo di cottura ha il suo peso, infatti, è buona abitudine imparare a cucinare al vapore, in quanto gli alimenti mantengono il loro sapore senza l’apporto di grassi aggiunti.

Inoltre si consiglia di usare per i condimenti, solo  e sempre a crudo, olio extravergine di oliva.

La cucina al forno e il bollito sono da preferire alle fritture e ai soffritti che sono nemici del nostro sistema cardiovascolare.


Ovviamente a tutto questo va aggiunto che è necessario intraprendere una moderata attività fisica, se non siete degli sportivi, camminare fa molto bene, e basterà dedicare del tempo a delle lunghe passeggiate.

 

Tiziana Cazziero



Codice

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Consiglialimentari.it non è in alcun modo responsabile del loro contenuto.

Sandoz

Gratis le Ricette di Consiglialimentari.it

Solo la tua mail per ricevere subito e Gratis la Guida iscrivendoti alla nostra newsletter

50 Ricette e Consigli per mangiare sano

E-mail:

Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy

 

Mederma
Blog Bellezza
Creme viso dopo l'estate
Corpo: dopo l’estate
Capelli dopo l'estate

Capelli dopo l'estate

[22 ago 2014]

I più letti