Bambino

giovedý 10 novembre, 13:19

Latte senza lattosio per bambini: perchè è utile?

L'intolleranza al lattosio è piuttosto diffusa tra i più piccoli



Latte senza lattosio per bambini: perchè è utile?

Il latte senza lattosio per bambini è un'alimento di grande importanza, dal momento che l'intolleranza a questo elemento è particolarmente diffusa tra i più piccoli.

 

Il latte che normalmente viene somministrato ai bambini, dunque anche il latte materno, contiene appunto del lattosio; l'intolleranza al lattosio è dovuta al fatto che il bambino non riesce a secernere adeguate quantità di lattasi, l'enzima necessario per digerire il lattosio, di conseguenza si manifesta questo problema di digestione.

 

L'intolleranza al lattosio comporta in genere manifestazioni quali la diarrea, i dolori a livello addominale, gonfiori ed altri fastidi; non si tratta di un problema di salute pericoloso, ma sicuramente è bene evitare al bimbo questo stress intestinale.

 

Di norma, l'intolleranza al lattosio si manifesta dopo i primi anni di vita; è alquanto raro, infatti, che un bambino manifesti questo problema di salute fin dalla sua nascita; nella maggior parte dei casi è soprattutto durante l'adolescenza che l'intolleranza diventa evidente, anche se non sono affatto da escludere manifestazioni più precoci.

 

L'intolleranza al lattosio non deve essere confusa con l'allergia al latte, un altro problema discretamente diffuso tra i più piccoli, il quale tuttavia ha una natura molto diversa; l'intolleranza al lattosio è infatti un problema prettamente digestivo.

 

Per sapere bene in che modo fronteggiare questo problema di salute, dunque per conoscere quali cibi evitare ed eventualmente quali prodotti per bambini utilizzare, è certamente consigliabile avvalersi della consulenza di un medico, ancor meglio se di un pediatra; le intolleranze di ogni soggetto possono avere infatti delle caratteristiche molto differenti.

 

Certamente, il latte è un alimento fondamentale per i bambini e per gli adolescenti, di conseguenza non se ne può assolutamente fare a meno; per questo motivo, dunque, nell'alimentazione del piccolo deve essere previsto del latte senza lattosio, il quale possa consentire al bambino di assumere tutte le quantità di sostanze nutritive per la crescita, quali ad esempio il calcio, senza tuttavia introdurre del lattosio nell'organismo.

 

Lo stesso discorso è valido per i formaggi ed i latticini, che possono essere consumati dal piccolo a partire dai primi anni di età; oltre al latte senza lattosio per bambini, si possono tranquillamente scegliere anche degli altri alimenti privi di lattosio.

 

Riccardo G.



Codice

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Consiglialimentari.it non è in alcun modo responsabile del loro contenuto.

Farmaci Equivalenti

Gratis le Ricette di Consiglialimentari.it

Solo la tua mail per ricevere subito e Gratis la Guida iscrivendoti alla nostra newsletter

50 Ricette e Consigli per mangiare sano

E-mail:

Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy

 

Mederma
Blog Bellezza
Lievito di birra, come assumerlo ?
Sapone allo zolfo contro i brufoli
Come smettere di mangiarsi le unghie

I più letti