Mangiare Sano

mercoledý 13 luglio, 23:49

La frutta in estate: dei semplici consigli per mantenerla fresca

La frutta in estate tende a deteriorarsi prima rispetto ai mesi più freddi: ecco come conservarla



La frutta in estate: dei semplici consigli per mantenerla fresca

La frutta, come ben sappiamo, è un alimento ricco di acqua, di vitamine e di sali minerali, ed è dunque indicatissimo per l’alimentazione durante l’estate.


Tutti acquistiamo grandi quantità di frutta durante i mesi più caldi, tuttavia dobbiamo sempre ricordare che in questo periodo dell’anno la frutta tende a deteriorarsi in maniera molto più rapida rispetto ai mesi più freddi, di conseguenza è bene seguire alcuni utili accorgimenti.


Secondo una recente indagine a cura di Coldiretti, infatti, delle tantissime tonnellate di frutta acquistate dagli italiani durante i mesi più caldi, addirittura il 25% è destinato a finire gettato nella spazzatura, proprio perché si commettono diversi errori nella conservazione di questi cibi.


Per evitare che la frutta si deteriori in tempi brevi, e dunque per poter gustare solo ed esclusivamente angurie, cocomeri, pesche e quant’altro rigorosamente fresche, è bene considerare alcuni aspetti.


Anzitutto, è importante cercare di contenere il tempo di trasporto della frutta dal supermercato a casa: il caldo infatti fa deteriorare in maniera molto più rapida gli alimenti, e proprio per questo può essere utile evitare il portabagagli dell’auto scegliendo piuttosto i sedili per posare le buste della spesa, magari usufruendo anche del refrigerio del condizionatore.


Bisogna evitare di acquistare grandi quantità di frutta da consumare a lungo termine: molto meglio effettuare degli acquisti più contenuti ma frequenti; ad ogni modo la frutta che intendiamo consumare a breve può essere riposta anche in una coppa, quella che desideriamo mangiare tra qualche giorno va rigorosamente tenuta in frigo.


Per evitare ammaccature inoltre, soprattutto per quanto riguarda dei frutti piuttosto delicati come le pesche, è bene evitare di inserire i frutti in frigo stringendoli eccessivamente o riponendo sopra altri alimenti o qualsiasi altra cosa che ne possa rovinare l’integrità.


Nel caso del cocomero e dell’anguria, invece, è preferibile acquistare sempre frutti interi e mai tagliati, in quanto si conservano in maniera molto migliore.

 

Riccardo G.



Codice

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Consiglialimentari.it non è in alcun modo responsabile del loro contenuto.

Farmaci Equivalenti

Gratis le Ricette di Consiglialimentari.it

Solo la tua mail per ricevere subito e Gratis la Guida iscrivendoti alla nostra newsletter

50 Ricette e Consigli per mangiare sano

E-mail:

Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy

 

Mederma
Blog Bellezza
Miglior correttore occhiaie
Filler labbra controindicazioni
Ginnastica facciale per guance cadenti

I più letti