Mangiare Sano

mercoledý 12 ottobre, 13:46

Dieta per sgonfiare la pancia: quali cibi evitare?

La dieta per sgonfiare la pancia è spesso confusa con la dieta dimagrante, in realtà le finalità di questi regimi alimentari sono differenti



Dieta per sgonfiare la pancia: quali cibi evitare?

La dieta per sgonfiare la pancia spesso è accostata semplicemente ad una comune dieta dimagrante, in realtà si tratta di regimi alimentari ben distinti, i quali perseguono due finalità precise.

 

Mentre la dieta dimagrante ha come obiettivo una generica diminuzione del peso corporeo, dunque un'eliminazione dei grassi in eccesso, la dieta per sgonfiare la pancia è mirata a contrastare il gonfiore addominale, un inestetismo che interessa moltissime persone, sia donne che uomini.

 

Certo, anche una dieta dimagrante, magari con l'utilizzo di integratori alimentari di qualità, può rivelarsi ottima per ottenere una diminuzione del volume della pancia, ma se si vuole risolvere il problema del gonfiore addominale, magari senza sentire la necessità di perdere peso o di dimagrire in altre parti del corpo, è certamente consigliabile intraprendere un programma alimentare specifico.

 

Una delle prime cause a cui è legato il gonfiore addominale è l'assunzione eccessiva di alcolici e di bibite gassate; sono tantissime le persone, infatti, che pur seguendo una dieta bilanciata e non avendo particolari problemi di sovrappeso hanno un addome leggermente prominente, e l'uso di queste bevande influisce certamente nell'accentuare questo inestetismo.

 

Per sgonfiare l'addome, inoltre, è bene evitare i cibi che una volta assunti tendono a fermentare, ricreando così nell'organismo del gas che contribuisce, dunque, alla crescita del volume della pancia; alimenti di questo tipo sono ad esempio alcuni legumi e verdure, come ad esempio fagioli, piselli, lenticchie, cavoli, crauti, cetrioli, ravanelli ed altri ancora. 

 

Gli esperti di nutrizione consigliano, a riguardo, anche di evitare di mangiare frutta al termine dei pasti, ed anche alcuni derivati del latte, soprattutto formaggi, possono favorire la formazione di indesiderati gas intestinali.

 

Per evitare i gonfiori addominali, inoltre, è un ottimo suggerimento quello di non andare a dormire subito dopo i pasti, dal momento che in questo modo si rallenta il processo di digestione.

 

Anche la pratica di un'attività sportiva è fondamentale nell'eliminazione di questo problema estetico: il movimento, in generale, favorisce l'espulsione dei gas in eccesso presenti dell'organismo, ovvero una delle prime cause del gonfiore addominale, ed inoltre allenando con costanza i muscoli addominali si può certamente mantenere la pancia tonica e piatta in maniera molto più agevole.

 

Ovviamente, se si vuole intraprendere una dieta per sgonfiare la pancia, sono validi anche tutti i consigli generali per il mantenimento della linea: i grassi in eccesso, infatti, tendono ad accumularsi principalmente a livello addominale, dunque optare per una dieta equilibrata garantirà ottimi risultati anche da questo punto di vista.

 

Riccardo G.



Codice

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Consiglialimentari.it non è in alcun modo responsabile del loro contenuto.

Farmaci Equivalenti

Gratis le Ricette di Consiglialimentari.it

Solo la tua mail per ricevere subito e Gratis la Guida iscrivendoti alla nostra newsletter

50 Ricette e Consigli per mangiare sano

E-mail:

Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy

 

Mederma
Blog Bellezza
Pelle spellata dal sole 6 rimedi
Orecchie tappate tutto quello che dovete sapere
Funghi della pelle come curarli in 8 modi

I più letti