Alimentazione Speciale

martedý 07 aprile, 16:31

La cucina ebraica

La cucina ebraica



La cucina ebraica

Per cucina ebraica si intendono tutti i piatti creati dagli ebrei della Diaspora. Molti di questi piatti sono associati alla storia degli ebrei e alle loro festività come lo Shabbat, ricco pasto completo; il Rosh Hashana ( Capodanno) molto miele augurale; Yom Kippur 8Giorno dell' espiazione) digiuno rotto da qualche matzot (pane azimo) e diversi altri. Esistono due correnti culinarie: askenazita (degli ebrei dell' Europa settentrionale e orientale) e sefardita (degli ebrei spagnoli, portoghesi, italiani, nord africani). La cucina ebraica è rigorosamente kasher (pura): si devono evitare gli animali impuri (quelli che non ruminano e hanno lo zoccolo, gli uccelli rapaci e i pesci senza spine). I lattiicini e le carni non possono essere mangiati nello stesso pasto, il sangue è vietato secondo la legge della Torah, perciò gli ebrei macellano la carne in modo molto speciale




Codice

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Consiglialimentari.it non è in alcun modo responsabile del loro contenuto.

Farmaci Equivalenti

Gratis le Ricette di Consiglialimentari.it

Solo la tua mail per ricevere subito e Gratis la Guida iscrivendoti alla nostra newsletter

50 Ricette e Consigli per mangiare sano

E-mail:

Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy

 

Mederma
Blog Bellezza
Miglior correttore occhiaie
Filler labbra controindicazioni
Ginnastica facciale per guance cadenti

I più letti