Mangiare Sano

mercoledý 22 ottobre, 02:16

L'olio di sesamo e le sue proprietà

Che cosa contraddistingue il profilo nutrizionale dell'olio di sesamo?



L'olio di sesamo e le sue proprietà

L'olio di sesamo è un alimento nutrizionalmente pregevole, il quale presenta delle peculiarità che lo rendono, in effetti, molto interessante da questo punto di vista.

 

L'olio di sesamo è ricavato, appunto, dai semi del sesamo, pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Pedaliaceae; molto simile nell'aspetto al più diffuso ed utilizzato olio extravergine di oliva, l'olio di sesamo può essere impiegato in cucina come condimento al medesimo modo, ed è considerato un vero e proprio "alimento benessere" per diverse ragioni.

 

Questo olio dal sapore molto intenso, che può trovare davvero mille diversi impieghi in cucina, rispecchia i valori nutrizionali dei semi da cui è estratto, i quali, come detto, hanno delle peculiarità molto particolari.

 

In generale i semi di sesamo, dunque anche il relativo olio, sono certamente da considerarsi un alimento energetico davvero notevole: questi semi, infatti, sono nutrizionalmente molto ricchi, e contengono importanti quantità di varie sostanze.

 

Innanzi tutto, l'olio di sesamo è particolarmente ricco di proteine, ragion per cui questo ingrediente è spesso incluso nella composizione delle classiche barrette proteiche frequentemente consumate da chi si allena in palestra. Per 100 g di prodotto, infatti, si contano ben 17,7 g di proteine

 

Importanti sono anche le quantità di carboidrati, dunque di energia pronta per essere bruciata: su 100 g, la quantità di questo macronutriente risulta pari a ben 23,4 g.

 

Altrettanto elevato è l'apporto di grassi, che su 100 g di prodotto sono ben 49,7; questo aspetto contribuisce certamente a rendere l'olio di sesamo un alimento energetico, ma allo stesso tempo lo rendono un ingrediente da consumare con la dovuta accortezza nel caso in cui si stia seguendo una dieta dimagrante.

 

Ricchissimo in fibre, con ben 11,8 g su 100 g di prodotto, l'olio di sesamo contiene quantità molto importanti anche di ferro, di calcio, di forforo, di magnesio, tutte sostanze molto preziose per il benessere dell'organismo.

 

E' proprio per il fatto di contenere quantità di minerali molto importanti che l'olio di sesamo ha saputo guadagnarsi un posto di grande prestigio nell'ambito degli alimenti preziosi per la salute, senza tralasciare le ricche quantità vitaminiche che si rivelano molto utili per irrobustire il sistema immunitario.

 

I semi di sesamo, quindi anche il relativo olio, contengono buone quantità di fitosteroli, sostanze vivamente consigliate a chi è interessato da ipercolesterolemia.

 

Alcuni studi medici pare abbiano evidenziato la capacità, dell'olio di sesamo, di accrescere l'efficacia di medicinali specifici per il contrasto al diabete, qualora ne si facesse uso, allo stesso tempo inoltre questo olio è considerato un toccasana per chi è interssato da ipertensione, o semplicemente per chi ha bisogno di attenuare lo stress fisico e psichico.

 

Non si può trascurare, inoltre, la ricca presenza di antiossidanti all'interno di questo olio: gli antiossidanti, come noto, sono elementi nutrizionali importantissimi che contrastano i radicali liberi, uno dei nemici principali delle cellule e della relativa integrità.

 

Per via di questa caratteristica l'olio di sesamo, così come molti altri alimenti ricchi di antiossidanti, è definito come un alimento antitumorale, anche se ovviamente si tratta di un'espressione eccessivamente entusiasta, parlando di patologie molto complesse che, purtroppo, molto spesso non si riescono a vincere.

 

Trattandosi di una vera e propria "bomba" energetica, l'olio di sesamo è particolarmente indicato anche per chi avesse la necessità di recuperare delle forze, oppure di rimettersi nel corso di una convalescenza.

 

L'interesse che suscita l'olio di sesamo, inoltre, è legato anche al fatto che può essere utilizzato in modi diversi da quello alimentare, cui abbiamo fatto riferimento fino ad ora: l'olio di sesamo è infatti largamente impiegato per la cura dei capelli, per il contrasto alla forfora, per l'esecuzione di massaggi ayurvedici, come esfoliante per la pelle o come trattamento per la cura dei piedi.

 

Aldilà di questi utilizzi, comunque suggestivi, si può certamente affermare che l'olio di sesamo è un alimento nutrizionalmente pregevole, che merita assolutamente degli spazi in cucina.

 

Riccardo G.

 

 



Codice

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Consiglialimentari.it non è in alcun modo responsabile del loro contenuto.

Farmaci Equivalenti

Gratis le Ricette di Consiglialimentari.it

Solo la tua mail per ricevere subito e Gratis la Guida iscrivendoti alla nostra newsletter

50 Ricette e Consigli per mangiare sano

E-mail:

Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy

 

Mederma
Blog Bellezza
L' herpes labiale e i 15 rimedi veloci per favorirne la guarigione
Come eliminare i peli incarniti sulle gambe con 8 rimedi casalinghi
Doppie punte e i 10 rimedi della nonna per evitarle

I più letti