Dietetica

martedì 05 aprile, 16:03

Dieta : dimagrire con la pasta

Alimentazione, perdere peso con i carboidrati



Dieta : dimagrire con la pasta

E’ periodo di dieta e alimentazione sana.


Abbiamo già accennato alla mitica prova costume che si avvicina, ma anche la primavera ha i suoi perché.


Il freddo è ormai un ricordo e finalmente possiamo dedicarsi ad abiti più leggeri e magari più aderenti.


Le magliettine di cotone aderiscono bene alle nostre rotondità, e se abbiamo qualche curva allora che fare? Ecco che ricorriamo subito ad una dieta che ci faccia sgonfiare.


La verità è che bisogna diffidare dalle diete che vogliono farti perdere e chili in una settimana.


Esistono regimi dietetici di urgenza, ma non fanno uno stile di vita sano, si possono seguire delle diete lampo, se si presenta una situazione particolare come una festa improvvisa o una cena d'eccezione.

 

La giusta regola prevede una dieta lunga anche due mesi, ma perdere qualche chilo, che non debba ritornare entro poco tempo.


La pasta e il pane così come i carboidrati, sono gli alimenti che sono subito banditi dalla tavola quando si vuole fare la dieta.


Questo principio è sbagliato, i carboidrati, infatti, sono definiti zuccheri complessi, proprio perché sono formati da alcune molecole di zucchero che nella loro trasformazione portano energia al nostro organismo.


Mangiarne nelle giuste quantità, permette al nostro fisico di bruciare le quantità di energia e zuccheri da questi apportati, senza che alcune di queste sostanze rimangano in eccesso all’interno del nostro corpo.


Il segreto sta nella moderazione delle quantità, e di non consumare preferibilmente la pasta e il pane nello stesso pasto.


La dieta si può fare anche mangiando il pane e la pasta, e ottenere degli ottimi risultati in un paio di mesi.


La prima regola è quella già accennata, ossia ridurre le quantità delle porzioni, e di assumere in modo dissociato il pane e la pasta durante i diversi momenti della giornata.


La seconda regola riguarda i condimenti, fondamentali quando si vuole perdere peso.


E’ giusto di fatti preferire condimenti a base di verdure, e cotte alla griglia o al vapore o addirittura bolliti, evitando così le fritture e condimenti troppo grassi.


L’olio di extravergine di oliva è permesso nella quantità di un cucchiaio al giorno, è un abitudine che dovete imparare a prendere verso voi stessi e al desiderio di dimagrire.


Ovviamente il principio basilare che non va mai dimenticato, oltre all’esercizio fisico anche modesto, è quello di bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno.

 

Tiziana Cazziero



Codice

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Consiglialimentari.it non è in alcun modo responsabile del loro contenuto.

Farmaci Equivalenti

Gratis le Ricette di Consiglialimentari.it

Solo la tua mail per ricevere subito e Gratis la Guida iscrivendoti alla nostra newsletter

50 Ricette e Consigli per mangiare sano

E-mail:

Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy

 

Mederma
Blog Bellezza
Qual è la differenza tra i colpi di sole e le meches? Quale scegliere?
Perché preoccuparsi per una cicatrice? Mederma Gel Topico per cicatrici
La bellezza dall'interno: Merz Spezial

I più letti