News

martedý 27 agosto, 07:47

Depressione: Fare torte è una buona terapia

Dai Depressed Cake shop ad altre iniziative si parla sempre di più dei benefici del preparare torte come terapia contro la depressione



Depressione: Fare torte è una buona terapia

Depressione: Fare torte è una buona terapia. Dai Depressed Cake shop ad altre iniziative si parla sempre di più dei benefici del preparare torte, terapia per sconfiggere la depressione. Ma c'è valore terapeutico e benefico per la salute mentale nel preparare dolci e torte? Fare Torte, biscotti o dolcetti è spesso considerato rilassante. John Whaite, vincitore del Gran Bake Off britannico dello scorso anno, lo afferma che preparare torte e prodotti da forno non può curare ma aiuta. A Whaite otto anni fa fu diagnosticata una depressione maniacale. Così sfornare torte è diventato un modo per trasformare il suo comportamento maniacale, l’energia negativa in qualcosa di costruttivo, che gli consente di gestire la sua depressione. Lui è un sostenitore dei Depressed Cake Shop, pasticcerie per depressi. L’idea è di Emma Thomas, alias signorina Cakehead. Di cosa si tratta? È una iniziativa benefica che raccoglie in modo molto particolare fondi per le organizzazioni che operano nel settore della salute mentale. Il Depresso Cake Shop ha organizzato una serie di bancarelle che vendevano torte grigie in molte città delle Gran Bretagna. Si sono raccolte così migliaia di sterline di beneficenza per la salute mentale e ha fornito una piattaforma insolita per la discussione di problemi di salute mentale, il successo della manifestazione è stato fenomenale. Esistono anche altre iniziative che sostengono l’efficacia del preparare torte nell’ambito delle terapie non farmacologiche per la depressione come quella dell’East London NHS Foundation Trust che all'inizio di quest'anno ha lanciato “Ricette di Vita”, una terapia integrata con la preparazione di piatti della cucina sana. Perché dovrebbe fare bene preparare torte e dolcetti? preparare torte aiuta i pazienti a sviluppare le abilità di pianificazione, memoria a breve termine e competenze sociali anche perché la preparazione di torte ha un alto valore simbolico associato al nutrire e alla bontà. Ci sono psichiatri che però avvertono che è molto difficile misurare i benefici della preparazione di torte come terapia. Perché qualsiasi attività non stressante aumenta il benessere e riduce la depressione e in genere funzionano sia da un punto di vista fisico che mentale. Vi è un elemento di intensa attività fisica perché si deve impastare la pasta o tagliare. Ma c'è anche una forte componente creativa e artistica, che coinvolge la mente. Che ce ne facciamo dei dolci e torte? Si possono regalare, regalare può far sentire meglio. Ma non bisogna cadere nel tranello di mangiare troppi prodotti da forno perché si potrebbero annullare alcuni dei benefici della terapia.

 

Fonte: BBC news Health 



Codice

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Consiglialimentari.it non è in alcun modo responsabile del loro contenuto.

Farmaci Equivalenti

Gratis le Ricette di Consiglialimentari.it

Solo la tua mail per ricevere subito e Gratis la Guida iscrivendoti alla nostra newsletter

50 Ricette e Consigli per mangiare sano

E-mail:

Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy

 

Mederma
Blog Bellezza
Pelle spellata dal sole 6 rimedi
Orecchie tappate tutto quello che dovete sapere
Funghi della pelle come curarli in 8 modi