News

mercoledý 25 gennaio, 18:38

Frittura: gli alimenti fritti non sono la causa di cardiopatia

La frittura non avrebbe correlazione con le malattie cardiocircolatorie e cardiopatie



Frittura: gli alimenti fritti non sono la causa di cardiopatia

Friggere in modo sano si può con l'olio d'oliva e l'olio di girasole, mangiare alimenti fritti non è correlabile a cardiopatia e altre malattie cardiocircolatorie. 

La notizia rassicurante e golosa arriva dalla Spagna dove l'Università di Madrid ha condotto uno studio per verificare se i fritti nuocessero realmente alla salute. 

Il campione era bello nutrito, nel senso che sono stati arruolati 40.757 individui, maschi e femmine, dai 29 ai 69 anni sani. 

La durata dello studio è stata di 11 anni. 

Del campione è stata analizzata la dieta che includeva fritture varie.

Il risultato, alla luce dei decessi per cardiopatia e malattie cardiocircolatore, ha rivelato che non esiste nesso tra queste morti e il consumo di alimenti fritti. 

Per i nutrizionisti però rimane sempre  il problema dell'introito di grassi e di calorie, che sono una delle cause di colesterolo e diabete. 

 




Codice

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Consiglialimentari.it non è in alcun modo responsabile del loro contenuto.

Farmaci Equivalenti

Gratis le Ricette di Consiglialimentari.it

Solo la tua mail per ricevere subito e Gratis la Guida iscrivendoti alla nostra newsletter

50 Ricette e Consigli per mangiare sano

E-mail:

Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy

 

Mederma
Blog Bellezza
Labbra screpolate : rimedi
Quanto costa la pulizia del viso?
Unghie rovinate cause

Unghie rovinate cause

[13 set 2017]