News

giovedì 17 gennaio, 11:30

Cibo spazzatura, fast food rischio asma nei bambini

mangiare 3 volte alla settimana al fast food aumenta rischio di allergie e asma



Cibo spazzatura, fast food rischio asma nei bambini

Cibo spazzatura e fast food ancora sotto il mirino di studi scientifici che ne rivelano i danni alla salute. L’ISAAC, il Centro Studi Internazionale sull’Asma e sulle Allergie nell’Infanzia afferma che mangiare almeno 3 volte alla settimana in fast food cibo spazzatura aumenterebbe nei bambini il rischio di allergie respiratorie, asma, rinite fino anche reazioni epidermiche come l’eczema. Patatine e co sarebbero quindi la causa di queste malattie soprattutto nei più piccoli. Le sostanze nocive come i grassi saturi sarebbero la causa scatenante perché agirebbero sul sistema immunitario riducendone la funzionalità. Lo studio è stato condotto su di un campione di 181mila bambini fra i sei e i sette anni e di 319mila adolescenti fra i tredici e i quattordici anni, in 50 Paesi. I risultati rivelano che dai 13-14 anni il consumo di cibo spazzatura aumenta del 39% di sviluppare malattie legate alla cattiva alimentazione, mentre nei bambini dai 6-7 anni del 27%.

Tre porzioni settimanali di frutta e verdura, sempre secondo i dati dello studio, riducono il rischio di patologia nel 14% dei bambini mentre dell’ 11% fra gli adolescenti. Al momento non esistono prove scientifiche della correlazione tra allergie respiratorie e malattie dermatologiche, ma di sicuro questo studio ne rivela una correlazione.  

 



Codice

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Consiglialimentari.it non è in alcun modo responsabile del loro contenuto.

Farmaci Equivalenti

Gratis le Ricette di Consiglialimentari.it

Solo la tua mail per ricevere subito e Gratis la Guida iscrivendoti alla nostra newsletter

50 Ricette e Consigli per mangiare sano

E-mail:

Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy

 

Mederma
Blog Bellezza
Lievito di birra, come assumerlo ?
Sapone allo zolfo contro i brufoli
Come smettere di mangiarsi le unghie