Mangiare Sano

martedý 30 giugno, 16:58

Tutti i segreti dell'acqua

Alla scoperta delle proprietà benefiche di questo prezioso elemento.



Tutti i segreti dell'acqua

L'acqua è in assoluto l'elemento più importante della nutrizione. Basti pensare che una disidratazione del solo 8-10% (perdita di circa 4 litri d'acqua) provoca gravi disturbi e qualora superi il 20% (il che richiede alcuni giorni di digiuno assoluto) diventa fatale. Questo perché l'organismo di un adulto è costituito per circa il 60% di questo elemento, la cui presenza è fondamentale non solo per la vita stessa delle cellule, ma anche per la digestione e l'assorbimento degli alimenti e per l'escrezione dei prodotti di rifiuto. Se gli alimenti forniscono ciò di cui l'organismo ha bisogno (proteine, vitamine ecc...), la loro degradazione provoca scorie che devono essere eliminate con le feci e le urine, per la cui formazione l'acqua è indispendabile. Ma questa non è l'unica funzione di questo prezioso liquido. L'acqua infatti contribuisce a mantenere la temperatura corporea (traspirazione), è il mezzo in cui avvengono tutte le principali reazioni chimiche, funge da lubrificante per le articolazioni e per i vari tessuti ed è un costituente essenziale del sangue. Non è necessario che tutto il fabbisogno giornaliero di liquidi dell'organismo venga soddisfatto dall'acqua. Può essere appagato da altre bevande come vini, bira, bibite, latte, caffè, tè e tisane, brodi e infusi da altri alimenti.

Le acque si possono suddividere in due grandi categorie: l'acqua potabile, che viene convogliata nelle case attraverso gli acquedotti, e le acque minerali. Minerali sono dette quelle acque prelevate direttamente alla sorgente e subito imbottigliate, che possiedono particolari proprietà terapeutiche o igieniche e sono caratterizzate da un'assoluta purezza batteriologica. In base al tenore dei sali presenti vengono distinte in acque ricche di sali minerali, medio-minerali, oligominerali e minimamente mineralizzate.

Una delle sostanze più comunemente aggiunte all'acqua è l'anidride carbonica, la quale conferisce un sapore piacevole e frizzante e svolge al contempo un'azione antibatterica. Particolare attenzione deve essere riservata al consumo di acque gassate. Infatti, dal momento che l'anidride carbonica favorisce la digestione stimolando la produzione di succhi gastrici, le bevande frizzanti, come l'acqua, sono sconsigliabili per chi soffre di aerofagia, ulcera e gastrite.

Per l'organismo umano è possibile sopportare, senza gravi danni, un digiuno anche prolungato, ma non è in grado di sopravvivere per più di qualche giorno senza acqua. L'acqua è l'unico liquido di cui l'organismo ha un'impellente necessità. Infatti, nel corpo umano il ricambio d'acqua è continuo: durante la giornata fuoriescono, attraverso le urine e le feci, più di due litri di liquidi che devono assolutamente essere reintegrati per mantenere in equilibrio il bilancio idrico. L'organismo, dal canto suo, è in grado di ottenere acqua da tutti gli alimenti. In media, in una dieta bene equilibrata, si calcola che una persona adulta dovrebbe bere circa 1 litro e mezzo d'acqua al giorno; il resto, circa un litro, viene sempre fornito attraverso l'assimilazione degli alimenti.

Virginia Lombardo



Codice

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Consiglialimentari.it non è in alcun modo responsabile del loro contenuto.

Farmaci Equivalenti

Gratis le Ricette di Consiglialimentari.it

Solo la tua mail per ricevere subito e Gratis la Guida iscrivendoti alla nostra newsletter

50 Ricette e Consigli per mangiare sano

E-mail:

Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy

 

Mederma
Blog Bellezza
Scrub corpo casalingo

Scrub corpo casalingo

[19 ott 2017]

Come sistemare i capelli mossi
Qual è la differenza tra i colpi di sole e le meches? Quale scegliere?

I più letti