News

sabato 12 maggio, 08:36

Dalla Cina con furore, il killer dei kiwi

DLe indagini scientifiche hanno portato a rintracciare le origine del batteri killer dei kiwi



Dalla Cina con furore, il killer dei kiwi

Il batterio killer dei kiwi parla cinese, almeno questo affermano con uno studio italo-americano pubblicato su PLoS One i ricercatori dell'Universita' della Tuscia e del Virginia Tech. 

 

Il nome del batterio è  Pseudomonas syringae e ha fatto la sua prima apparizione in Italia nel 2008.

 

La tracciabilità dell’origine del batterio sembrava una delle sfide della scienza dell’agroalimentare, fino appunto alla pubblicazione dello studio che afferma che la sua origine è cinese.

 

Il batterio ha fatto scattare risorse e ricerche sulle sue tracce perché in pochi anni ha distrutto coltivazioni di kiwi in tutti i paesi produttori.

 

Come hanno fatto i ricercatori a scovarlo? Grazie alla genetica hanno ricostruito i sequenziamento del DNA  ricostruendo il genoma.

 

Dai confronti con il batterio che si è trovato sparso in tutto il mondo, si è evidenziato che tutti erano simili a quello proveniente dalla Cina.

 

 

 




Codice

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Consiglialimentari.it non è in alcun modo responsabile del loro contenuto.

Farmaci Equivalenti

Gratis le Ricette di Consiglialimentari.it

Solo la tua mail per ricevere subito e Gratis la Guida iscrivendoti alla nostra newsletter

50 Ricette e Consigli per mangiare sano

E-mail:

Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy

 

Mederma
Blog Bellezza
Doppie punte e i 10 rimedi della nonna per evitarle
10 metodi naturali per schiarire i capelli castani
I 10 usi dell' argilla verde ventilata per la bellezza e per la salute