Alimentazione Speciale

giovedý 24 maggio, 14:48

Allergia al latte dei bambini

Come affrontare al meglio l'allergia al latte dei bambini?



Allergia al latte dei bambini

L'allergia al latte bambini è una condizione alimentare discretamente diffusa ed anche piuttosto delicata, dato che, come noto, i latte è un alimento fondamentale per la crescita e lo sviluppo fisico.

 

Anzitutto, c'è da fare una distinzine fondamentale, che è quella tra intolleranza ed allergia alimentare.

 

Nell'intolleranza l'organismo reagisce esclusivamente dal punto di vista metabolico, al contrario nell'allergia, come appunto nell'allergia al latte dei bambini, è l'intero sistema immunitario ad essere coinvolto.

 

Nell'allergia al latte dei bambini, infatti, si possono manifestare reazioni di vario tipo, come ad esempio vomito, diarrea, arrossamenti ed altre manifestazioni cutanee, tosse, difficoltà respiratorie e molto altro ancora.

 

L'incidenza dell'allergia al latte tra i bambini è discretamente elevata, e si aggira attorno al 3% della popolazione per quanto riguarda i bambini al di sotto dei 3 anni, crescendo poi sensibilmente fino all'età prescolare.

 

Questa condizione può presentarsi con differenti sfumature: alcuni bambini sono allergici solo al latte vaccino, altri al latte di capra, altri ancora non possono assumere neppure il latte di soia come sostitutivo.

 

Come detto, il latte è un alimento fondamentale per la crescita dei più piccoli, per questo motivo bisogna fare massima attenzione anche nella diagnosi di questa particolare condizione alimentare.

 

Non è raro, infatti, che si giunga a conclusioni troppo frettolose nel riscontrare i sintomi dell'allergia, tuttavia questo è molto pericoloso, dal momento che in tal caso si potrebbe privare il bambino di un elemento nutrizionale così necessario in questa fase della vita.

 

E' fondamentale, dunque, scegliere un valido test per allergia alimentare: uno dei migliori in questi casi è sicuramente quello più semplice, ovvero somministrare al bambino delle piccole dosi di latte, ovviamente sotto rigido controllo medico, e riscontrare se vi sono delle reazioni da parte dell'organismo.

 

Nel caso in cui i test medici dovessero effettivamente confermare l'allergia, è fondamentale scegliere degli integratori alimentari ed in generale intraprendere un regime alimentare che possa consentire al bambino di assumere il calcio, le proteine e tutte le sostanze nutritive necessarie per una crescita rapida e sana.

 

Non bisogna allarmarsi nel caso in cui si riscontri un'allergia al latte dei bambini, ma bisogna semplicemente verificare con attenzione la reale esistenza di questa condizione alimentare ed eventualmente avere grande cura nella scelta degli alimenti nel caso in cui sia effettivamente necessario rinunciare al latte.

 

Riccardo G.



Codice

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Consiglialimentari.it non è in alcun modo responsabile del loro contenuto.

Farmaci Equivalenti

Gratis le Ricette di Consiglialimentari.it

Solo la tua mail per ricevere subito e Gratis la Guida iscrivendoti alla nostra newsletter

50 Ricette e Consigli per mangiare sano

E-mail:

Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy

 

Mederma
Blog Bellezza
Pelle spellata dal sole 6 rimedi
Orecchie tappate tutto quello che dovete sapere
Funghi della pelle come curarli in 8 modi

I più letti