News

venerdì 02 settembre, 08:11

Scendono consumi alimenti: meno carne, pesce, pasta, pane e co

Si riducono i consumi di prodotti alimentari come carne, pesce, pane, pasta e co



 Scendono consumi alimenti: meno carne, pesce, pasta, pane e co

La Coldiretti riporta i dati dell'ISTAT sull'inflazione del primo semestre 2011, calano i consumi alimentari di carne, pesce, pasta e pane. 

Le cause? La recessione e gli aumenti di benzina ed elettricità, hanno determinato la diminuzione dei consumi di alimenti e cibo. 

Il dato è significativo perchè il 19% della spesa familiare non è più destinato al cibo, ma alle spese di energia elettrica e benzina. come dire che 1 litro di benzina è più caro di 1 litro di latte fresco...
Come si presenta la mappatura della riduzione dei consumi degli alimenti e cibo? 

In totale si ha una perdita del 1,5% nell'intero settore, ma se si analizzano le singole voci, il pane scende del 9%, 4% la pasta, 5% il pesce, 6%per la carne di vitello, 3% frutta e il 2% del latte...già quello più caro della benzina. 

Dall'indagine un risultato positivo emerge dalle vendite dirette dal produttore al consumatore con una spesa complessiva di 1 miliardo di euro. 

Val Didi 

fonte: Coldiretti 




Codice

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Consiglialimentari.it non è in alcun modo responsabile del loro contenuto.

Farmaci Equivalenti

Gratis le Ricette di Consiglialimentari.it

Solo la tua mail per ricevere subito e Gratis la Guida iscrivendoti alla nostra newsletter

50 Ricette e Consigli per mangiare sano

E-mail:

Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy

 

Mederma
Blog Bellezza
Lievito di birra, come assumerlo ?
Sapone allo zolfo contro i brufoli
Come smettere di mangiarsi le unghie