News

giovedý 20 dicembre, 05:33

Pompelmo, farmaci e reazioni avverse

Il pomplemo o il succo di pompelmo possono aumentare le reazioni avverse di alcuni farmaci



Pompelmo, farmaci e reazioni avverse

Molte persone non si rendono conto che il succo di pompelmo può avere reazioni avverse se consumato con alcuni farmaci.

Un nuovo studio rivela che il numero dei farmaci in commercio che fanno aumentare i rischio di queste reazioni avverse sono molti di più che in passato.

Un team di medici e ricercatori hanno pubblicato un articolo sul Canadian Medical Association Journal che riporta i risultati di una ricerca che rivela che tra il 2008 e il 2012, sono aumentati i farmaci in commercio che possono causare gravi effetti collaterali, non escluso il decesso, se assunti con succo di pompelmo.

Secondo i ricercatori che hanno pubblicato lo studio, sono davvero tanti i farmaci prescritti che interagiscono con il pompelmo.

I ricercatori hanno scoperto che tra il 2008 e il 2012, il numero di farmaci a rischio di interazione con il pompelmo è aumentato da17 a 43 farmaci.

Oltre all’aumento del rischio a causa dell’immissione in commercio di nuove formulazioni e molecole chimiche, sono stati classificati ben 85 farmaci che se assunti con il pompelmo provocano delle reazioni secondarie.

Pompelmi,  le arance di Siviglia usati per fare marmellate, il lime sono la causa di queste interazione, che è provocata dalla presenza di una sostanza chimica chiamata furanocumarine, che agisce sul meccanismo di assorbimento di alcuni farmaci e sul loro metabolismo a livello del tratto gastro-intestinale, grazie all'inibizione dell'azione di un enziama.

Il risultato è che si hanno reazioni di sovradosaggio con più farmaco attivo nel sangue. 

si possono così avere danni renali, sanguinamento del tratto gastro-intestinale, insufficienza respiratoria, danni a livello del midollo osseo e la morte.

In poche parole, se si assume il farmaco con un bicchiere di succo di pompelmo è come se ne assumesse una quantità ben 20 volte superiore. lo afferma David Bailey, un farmacologo clinico presso il Lawson Salute Research Institute di Londra, in Canada che studia da 20 anni le reazioni avverse del pompelmo in relazione all'assunzione di farmaci. 

Tra i farmaci di uso comune che possono presentare questa interazione con il succo di pompelmo ci sono gli antipertensivi orali, alcuni antidolorifici oppioidi, alcuni anti-infettivi, anti-cancro, farmaci per le malattie cardiovascolari e farmaci delle infezioni del tratto urinario.

Persone dai 45 anni in su e gli anziani sono quelli più a rischio perché sono i maggiori consumatori di succo di pompelmo. 

Pazienti e medici possono essere informati sui rischi di interazione dal foglietto illustrativo del farmaco, che rimane un ottimo strumento di informazione, ma si teme che nessuno lo  legga con attenzione, così si suggeriscono campagne di sensibilizzazione medica e dei pazienti per prevenire questo tipo di rischio. 



Codice

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Consiglialimentari.it non è in alcun modo responsabile del loro contenuto.

Farmaci Equivalenti

Gratis le Ricette di Consiglialimentari.it

Solo la tua mail per ricevere subito e Gratis la Guida iscrivendoti alla nostra newsletter

50 Ricette e Consigli per mangiare sano

E-mail:

Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy

 

Mederma
Blog Bellezza
Come prendersi cura dei capelli
L’ acne giovanile : rimedi e cause
I prodotti Carita Ideal

I prodotti Carita Ideal

[23 feb 2017]