News

lunedý 06 agosto, 07:49

Tè freddo ricco di ossalati aumento rischio calcoli renali

Bere troppo tè freddo fa aumenare il rischio di formazione di calcoli renali perché contengono ossalati



Tè freddo ricco di ossalati aumento rischio calcoli renali

New York. Il tè freddo da sempre evoca l’estate, nasce proprio come bevanda estiva casalinga che serviva a sconfiggere il caldo, ma che succede se ne beve troppo?

Come tutte le cose se si esagera fa male e nello specifico farebbe aumenta il rischio di calcoli renali.Perché si formano i calcoli renali? La reazione chimica incriminata della formazione di calcoli viene  svelata con tanto di denuncia sull’abuso di tè fresco è della Loyola University.A causare la formazione di calcoli renali è l’alto contenuto di ossalato. Quindi gli individui che tendono ad avere calcoli renali, che bevono poco oppure che in estate sudano molto, sono a rischio formazione di calcoli.Quindi poca acqua e tanto tè freddo fanno aumentare il rischio di formazione di calcoli renali. Perché il tè freddo è sotto accusa mentre il tè caldo no? In effetti gli ossalati sono contenuti in egual misura anche nel tè caldo, ma le quantità di tè caldo bevuto sono molto più basse rispetto ai litri di tè freddo. Si raccomanda pertanto di bere solo acquea e tanta, con spremuta di limoni se si vuole prevenire la formazione di calcoli, senza esagerare.

 

 



Codice

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Consiglialimentari.it non è in alcun modo responsabile del loro contenuto.

Farmaci Equivalenti

Gratis le Ricette di Consiglialimentari.it

Solo la tua mail per ricevere subito e Gratis la Guida iscrivendoti alla nostra newsletter

50 Ricette e Consigli per mangiare sano

E-mail:

Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy

 

Mederma
Blog Bellezza
Pelle spellata dal sole 6 rimedi
Orecchie tappate tutto quello che dovete sapere
Funghi della pelle come curarli in 8 modi