News

giovedý 12 maggio, 15:06

PMA una formula matematica predice il parto gemellare

La medicina in aiuto delle coppie con problemi di fertilità



PMA  una formula matematica predice il parto gemellare

Il termine PMA indica la procreazione medicalmente assistita e quindi le tecniche di fecondazione alle quali si sottopongono le coppie che hanno difficoltà di concepimento.


Arriva da Torino la notizia, che tramite una formula matematica si potrà stabilire se la coppia avrà parto gemellare


Alberto Revelli è il responsabile che ha studiato questo fenomeno, ed ha ampiamente illustrato come sono arrivati a questa considerazione.

 


Lo specialista, responsabile di un centro di procreazione assistita dell’Università di Torino, ha spiegato che sono arrivati a tale conclusione, in base al monitoraggio di  un determinato numero di coppie, che hanno eseguito questa tecnica.

In base ai successivi esiti positivi o negativi dell’impianto, hanno individuato cinque componenti fondamentali che legati in un’equazione matematica, rivelano al 90% l’esito del presunto impianto.

 


Il professore ha continuato affermando che tutto è partito dallo studio della condizione morfologica degli embrioni.

 

Hanno valutato la frammentazione cellulare, e quindi numero di cellule dopo 48 ore,  eventuale presenza di un nucleo al loro interno, la regolarità delle dimensioni e dalla caratteristica forma a quadrifoglio.

 


Questi elementi uniti in un’equazione matematica come già accennato, hanno evidenziato che su 3000 donne che hanno avuto il trasferimento di due embrioni all’interno dell’utero, 700 di queste hanno avuto esito positivo con una gravidanza gemellare, mentre nella restante parte, ha avuto un risultato negativo.


Comparando le differenti situazioni, hanno esaminato la natura degli embrionie la loro conformazione, rivelando quanto sopra evidenziato.

 

Gli elementi presi in esame in seguito alla comparazione delle caratteristiche degli embrioni che c’è l’hanno fatta, con quelli che invece non hanno resistito, ha permesso di creare questa formula matematica, in base alla quale si può stabilire l’eventuale attecchimento e se la gravidanza avrà esito gemellare.

 

Il risultato dà un valore positivo nel 90% dei casi, una percentuale molto alta, che potrà dare alle coppie, uomini e donne, che si affidano alla procreazione medicalmente assistita, la reale probabilità di successo della PMA.


Questo permette inoltre di stabilire l’eventuale trasferimento di un solo embrione, proprio in base alle caratteristiche sopra evidenziate.


Questa formula matematica è già applicata nei centri di sterilità presenti nei paesi scandinavi.

 

Tiziana Cazziero



Codice

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Consiglialimentari.it non è in alcun modo responsabile del loro contenuto.

Farmaci Equivalenti

Gratis le Ricette di Consiglialimentari.it

Solo la tua mail per ricevere subito e Gratis la Guida iscrivendoti alla nostra newsletter

50 Ricette e Consigli per mangiare sano

E-mail:

Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy

 

Mederma
Blog Bellezza
Miglior correttore occhiaie
Filler labbra controindicazioni
Ginnastica facciale per guance cadenti