News

martedý 10 aprile, 08:45

Obesità e autismo: mamma obesa, figlio autistico

La scienza sta valutando le relazioni che esistono tra l'obesità in gravidanza e l'autismo



Obesità e autismo: mamma obesa, figlio autistico

Obesità in gravidanza aumenta i rischi di autismo nei figli.

 

Questo è ciò che uno studio americano pubblicato sul sito della rivista Pediatrics, vuole provare.

 

La realtà dei fatti ha già evidenziato come le donne obese aumentino il rischio di avere morti in utero, parti pretermine e danni al feto.

 

Lo studio ha evidenziato che nelle donne obese aumentano il rischio di avere dei figli obesi del 67% in più rispetto alle normopeso e ben il 100% di avere figli con altri gravi disturbi legati al ritardo dello sviluppo.

 

Se i risultati dello studio saranno confermati, si dovrà tenere conto dell’incidenza dell’obesità nelle popolazioni dei paesi sviluppati, solo negli USA un terzo delle donne in età riproduttiva sono obese. 

La questione diventa preoccupante perché anche se non scientificamente confermato, esiste un aumento proporzionale dell’obesità e l’autismo. 




Codice

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Consiglialimentari.it non è in alcun modo responsabile del loro contenuto.

Farmaci Equivalenti

Gratis le Ricette di Consiglialimentari.it

Solo la tua mail per ricevere subito e Gratis la Guida iscrivendoti alla nostra newsletter

50 Ricette e Consigli per mangiare sano

E-mail:

Ho preso visione e accetto l'informativa sulla privacy

 

Mederma
Blog Bellezza
Pelle spellata dal sole 6 rimedi
Orecchie tappate tutto quello che dovete sapere
Funghi della pelle come curarli in 8 modi